Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Volano gli stracci

15 Febbraio 2013, 14:02pm

Pubblicato da albertobaldazzi

24e99aI Tg di venerdì 15 febbraio - L’espressione sarà da osteria, ma rende abbastanza bene il clima di questa campagna elettorale riemersa, almeno in parte, dalle vicende vaticane e dallo sconcerto per la nuova tangentopoli. Mentana dice che l’atmosfera è “fetida”. Come dargli torto, viste le accuse di “cialtroni” ( Monti a Pdl e Lega, nei titoli dei Tg Rai e La 7) e il destino da “esodato” intravisto da Maroni per Monti (Tg 1, Tg 2). Il Pdl se la prende anche con Napolitano “formato esportazione”, perché da Washington ha deplorato gli attacchi al “suo” governo tecnico da parte delle forze del centrodestra che pure lo hanno sostenuto (titolo Tg 2). Bersani risulta, come al solito, il più educato e morigerato, ma ciò non impedisce la dura accusa alla triade Berlusconi-Monti-Tremonti di aver rappresentato una “catasfrofe economica e morale”.

Come spesso capita i TG “di famiglia” perdono volutamente qualche battuta: stiamo parlando di quelle venute male a Berlusconi. Così, se ieri le tangenti “così fan tutti” non comparivano per nulla, stasera in primo piano (TG 5) la smentita di una notizia non data: “Mai giustificate le tangenti…”, nei titoli anche dei Tg Rai che, però, ne avevano parlato anche ieri.

In tempi in cui riemerge l’ex direttore Minzolini, un riflesso condizionato ci ha fatto stropicciare gli occhi di fronte ad un servizio del Tg 1 che “racconta” i guai di Formigoni. Ma tutto si spiega proprio perché non c’è più lui a dirigerlo, ma Mario Orfeo. Buona anche l’intervista a Bagnasco.

Il meteorite degli Urali toglie le castagne dal fuoco a molti: apertura per Studio Aperto, Tg 2 e TG 5. Il piatto è ricco e Studio Aperto “ci si ficca” facendo volutamente confusione tra cabala, segni celesti, dimissioni del Papa e profezie prèt a porter.

Mentana, pro domo sua, introduce un corretto servizio sulla imminente vendita di La 7, apparendo non preoccupato ma fermo e vigile.

TG 3 presenta due buoni servizi sulle proteste degli studenti e su un bambino romano con handicap che protesta perché studente non riesce ad essere per colpa delle barriere architettoniche e dell’insipienza diffusa.

Alberto Baldazzi

 

Dati Auditel dei Tg di giovedì 14 febbraio 2013

Tg1 – ore 13:30 4.590.000, 24,19% ore 20:00 6.182.000, 22,91%. Tg2 – ore 13:00 3.105.000, 17,84% ore 20:30 1.932.000, 6,79%. Tg3 – ore 14:30 2.193.000, 12,72% ore 19:00 2.346.000, 11,23%. Tg5 – ore 13:00 3.288.000, 18,81% ore 20:00 5.343.000, 19,76%. Studio Aperto – ore 12:25 2.457.000, 17,74% ore 18:30 1.282.000, 7,63% (1P); 656.000, 3,31% (2P). Tg4 – ore 14.00 806.000, 4,30% ore 18:55 815.000, 3,89%. Tg La7 – ore 13:30 945.000, 4,97% ore 20:00 1.904.000, 7,02%.

Fonte: www.tvblog.it

Volano gli stracci

Commenta il post