Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Troll e prezzolati all’attacco della Democrazia?

25 Marzo 2013, 19:37pm

Pubblicato da albertobaldazzi

troll-640x254I Tg di lunedì 25 marzo - Tanta carne al fuoco. La nuova condanna in appello a Dell’Utri è presente su tutti e viene “spinta” dai Tg Rai e da La 7. Mentana, a fine edizione, fa in tempo a dare la notizia della richiesta di arresto per pericolo di fuga. Il ping-pong Pd –Pdl sul governissimo è vissuto da Mediaset come un’occasione per attaccare la “perdita di tempo” di Bersani: servizio con moviola accelerata per TG 4; Giuliano Ferrara “pontifex” su Tg 5. Su Tg 1 i primi interventi di Crimi e Lombardi nelle Aule parlamentari.

TG 4 presenta lo scoop del marò che lamenta l’abbandono e stende un velo pietoso sulle antinomie del governo italiano nei rapporti con la giustizia indiana. Ottaviano del Turco, vicino ad una possibile assoluzione, beneficia della vis polemica di Tg 5 contro il sistema Giustizia, che fin dal titolo fa riferimento ad “accuse smontate”.

Cipro è apertura solo per TG la 7, mentre Tg 1, Tg 3 e Tg 5 titolano sui prossimi “regali” in arrivo da Moody’s.

Tg 3 e Tg2 con un bel servizio si occupano del dramma dei contadini del grossetano alle prese con terreni slavati dalle inondazioni dello scorso anno.

Concludiamo con Grillo. Anche nei Tg ( TG 1, TG 3, Tg La 7) fa la sua comparsa il rappresentante del troll in rete, un termine di ascendenza scandinava che sta a indicare un esserino malefico che si intrufola sul web per deviare il corretto flusso delle discussioni e della democrazia dei post e dei click, vero e proprio Vangelo del Movimento Cinque Stelle e del suo portavoce. Grillo ieri ha denunciato che le tante critiche ai suoi post non sono spontanee, bensì opera, appunto, di troll infiltrati e prezzolati che lo attaccano e dissentono in nome e per conto del partito di Bersani. Quegli interventi sarebbero “schizzi di m.” Insoddisfatti dell’analisi solo accennata dai TG, siamo andati a vedere, anzi a contare, proprio sul blog di Grillo le opinioni più apprezzate dagli internauti. Sui quotidiani e nei telegiornali si parla di un blog spaccato in due, tra fedeli al Grillo pensiero e critici; ma i numeri dicono cose diverse. Se si analizzano gli interventi più cliccati e, quindi, più apprezzati, si scopre che non c’è battaglia. Sui 10.898 commenti giunti in poche ore al post sugli “schizzi”, si scopre che i primi 80 sono tutti critici e che queste critiche ottengono ben 9.310 apprezzamenti. Il primo commento filo-Grillo è in 81° posizione e ottiene 37 attestazioni di consenso. 9.310 a 37. Sconfitto nei numeri, Grillo però reagisce facendo saltare il tavolo da gioco, accusando di tradimento e cattiva fede chiunque non risulti allineato. Ma se la matematica non è un’opinione, la democrazia, anche quella in rete, non è un gioco di società da abbandonare quando non si hanno in mano le carte buone. Tanto più se chi abbandona è il banco.

Alberto Baldazzi

 

Dati Auditel dei Tg di domenica 24 marzo 2013

Tg1 – ore 13:30 6.230.000, 30,89% ore 20:00 6.243.000, 24,31%. Tg2 – ore 13:00 3.578.000, 18,65% ore 20:30 2.091.000, 7,63%. Tg3 – ore 14:30 2.481.000, 12,25% ore 19:00 2.578.000, 12,47%. Tg5 – ore 13:00 3.396.000, 17,67% ore 20:00 4.998.000, 19,45%. Studio Aperto – ore 12:25 2.167.000, 13,15% ore 18:30 1.487.000, 8,22%. Tg4 – ore 14:00 558.000, 2,74% ore 18:55 1.139.000, 5,50%. Tg La7 – ore 13:30 906.000, 4,48% ore 20:00 1.612.000, 6,26%.

Fonte: www.tvblog.it

Troll e prezzolati all’attacco della Democrazia?

Commenta il post