Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Post con #garantismo

Scosse di assestamento

19 Giugno 2014, 20:18pm

Pubblicato da albertobaldazzi

download1I Tg di giovedì 19 giugno - Per Enrico Mentana la spaccatura di Sel ma, soprattutto, la reiterata richiesta di Grillo a Renzi perché i Cinque Stelle vengano recuperati al tavolo delle riforme, sono ulteriori scosse di assestamento nel doppio dopo voto europee-amministrative. Mentre Mediaset apre ancora su Brembate, le testate Rai e La7 segnalano che la partita renziana del Senato starebbe per concludersi; lo attestano anche le dichiarazioni di Romani al termine dell’incontro con la Ministra Boschi. Né i 14 senatori Pd ex dissidenti, né un Berlusconi ulteriormente destabilizzato dalle vicende giudiziarie ultime e imminenti, né un Portavoce divenuto rauco per le eccessive grida scomposte e autolesionistiche, sono in grado di rallentare più di tanto la tempistica delle riforme volute dal premier. Bella o brutta che sia, aggiustata o meno, la riforma del Senato avrà tanti padri putativi ma un unico regista.

Il dramma di Sel è nei titoli delle maggiori testate, mentre Migliore, capofila dei fuoriusciti in odore di avvicinamento al Pd, è intervistato in diretta da Tg3. Vendola appare affranto e, al contempo, impotente ad arrestare la convergenza verso la politica di Renzi. Il fatto che Grillo abbia dovuto inviare via web una nuova richiesta di incontro sulle riforme (che ci sarà mercoledì), è, come dicevamo, un segno dei tempi, e compare in aggiornamento da studio su La7 e in apertura su Tg2.

Dicevamo di Berlusconi che anche oggi ha avuto a che fare con la giustizia, in qualità di testimone al processo napoletano per corruzione che vede imputato Lavitola, mentre domani parte il ben più angosciante (per lui) processo d'appello Ruby. La sua idiosincrasia per le toghe si è manifestata nel duro scontro in aula, con le reiterate accuse alla Magistratura che, come recita Tg3, potrebbero addirittura costargli la revoca dell’affidamento ai servizi sociali. Dal nostro punto di vista vale la pena di segnalare che mentre Rai e La7 hanno riportato una cronaca realistica della giornata napoletana dell’ex Cav., Tg4 ha tirato fuori dal cilindro un vero mastrepiece: la reprimenda del pm contro le intemperanze del Capo scivola via, mentre l’apoteosi è per gli applausi e le ola che avrebbero accolto Silvio davanti al Tribunale e dopo il pranzo; decisiva poi la notizia secondo cui Berlusconi avrebbe mangiato mozzarelline ed un ottimo babà.

Sono ritornati a livelli di stagione nella giornata di ieri gli ascolti dei Tg di serata, dopo i picchi per il fermo del presunto omicida di Brembate e per gli altri fattacci di nera. Mediaset, lo dicevamo, continua a raschiare ascolti con la cronaca criminale, ma anche per Cologno Monzese l’assassino esposto come un trofeo per 72 ore diventa, nel giorno in cui parla e si proclama innocente, un indagato per il quale il Gip non ha ancora convalidato l’arresto. Dimostrando una capacità contorsionistica niente male, Tg4 ripropone le affermazioni di buon senso del garantista Feltri e si chiede se il dna sia da solo elemento sufficiente per poter considerare chiusa la questione. Ciò nonostante la proposta di servizi che intervistano anche i cassonetti di Brembate, e che spostano il tiro sul “tradimento” della madre del presunto omicida (cosa c’entra con l’omicidio di Yara?), è sconfinata e travalica anche i confini di Mediaset. Più corretta e, scusate l’aggettivo, giornalistica, l’impostazione di Tg La7 e di Tg2; quest’ultimo riporta nei titoli il warning del garante della Privacy che grida contro l’accanimento mediatico. Che nella riunione plenaria degli ordini regionali dei giornalisti si sia criticato l’atteggiamento complessivo di stampa e Tv sulla cronaca criminale dell’ultima settimana, è cosa che interessa poco il grande pubblico, e punto le redazioni dei giornali e dei telegiornali.

Alberto Baldazzi

 

Dati auditel dei Tg di mercoledì 18 giugno 2014

Tg1 - ore 13:30 3.658.000, 21.26% ore 20:00 5.288.000, 24.79%. Tg2 - ore 13:00 2.777.000, 17.05% ore 20:30 2.070.000, 8.44%. Tg3 - ore 14:30 1.865.000, 12.82% ore 19:00 1.591.000, 10.17%. Tg5 - ore 13:00 3.121.000, 19.02% ore 20:00 4.241.000, 19.66%. Studio Aperto - ore 12:25 2.486.000, 19.32% ore 18:30 849.000, 6.97%. Tg4 - ore 11:30 584.000, 8.81% ore 18:55 537.000, 3.46%. Tg La7 - ore 13:30 6.80.000, 4% ore 20:00 1.632.000, 7.47%.

Fonte:www.tvblog.it

 

Leggi i commenti