Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Si può fare, si può fare!

11 Aprile 2013, 13:53pm

Pubblicato da albertobaldazzi

slidehome3-640x254

 

I Tg di giovedì 11 aprile - A sette giorni dalle prime votazioni per il nuovo inquilino del Quirinale, in piena baraonda nell’area Pd, nel mezzo delle “quirinarie” – come le definisce Mentana – in rete di Cinque Stelle, questa sera la visione dei TG ci regala la sorpresa di scalette non proprio fotocopia, di impaginazioni non occupatemanu militari dalla politica e l’offerta di servizi spesso interessanti. Come il protagonista di Frankenstein Junior, un grido si libera spontaneo: si può fare!

Non manca certo la politica. Lunga l’ intervista di Mentana in diretta da studio a Matteo Renzi, che ancora una volta dimostra di cavarsela molto bene e di saper bucare il video. Apertura su Bersani per le tre testate Rai e Tg la 7. Spazio da tutti alla galassia Cinque Stelle, con divertente servizio del Tg 3 e attacco esplicito da parte di Mediaset. TG 5 apre invece sul dramma disoccupazione, Studio Aperto sul delitto delle due quindicenni di Udine. Nel complesso, comunque, l’offerta appare ampia e variegata.

Ci concentriamo su Tg 3 e Tg 2. Oltre alla politica, la testata diretta da Bianca Berlinguer propone una cronaca attenta sulle ultime rivelazioni su Noemi Letizia da parte del suo ex agente, un interessante servizio sulla disoccupazione in Europa, due “squarci” sull’Italia in crisi (l’edilizia a Trieste e le bolognesi Officine Ortopediche Rizzoli fallite perché le Asl non pagano le protesi). C’è poi una buona copertura della mancata bonifica di Bagnoli finita sotto la lente della magistratura napoletana. Ottimi, infine, i servizi sulle cure staminali e sui minori immigrati che vengono visitati per scoprirne l’eventuale maggiore età e, conseguentemente, espulsi.

Per il Tg di Marcello Masi segnaliamo il servizio sulla Corea del Nord che celebra “stappando” missili la fondazione dello stato da parte del nonno dell’attuale dittatore. Interessanti gli approfondimenti sui biocombustibili di seconda generazione e sul fotovoltaico a basso impatto ambientale. Infine Tg 2 è tornato a Montalto di Castro a sei anni di distanza dallo stupro di gruppo che ha visto parte della cittadinanza schierarsi a fianco dei giovani delinquenti e contro la vittima, accusata allora di andare in giro in minigonna.

Dei Tg Mediaset è d’uopo segnalare la coerenza e la costanza con cui viene supportato “in video” l’ufficio legale di Berlusconi. Se nei giorni scorsi avevano di fatto inneggiato a Ruby “santa subito” dopo le affermazioni a discolpa del Cav proferite sulle scale del palazzo di Giustizia milanese, questa sera TG 4 e Studio Aperto hanno “anticipato” Servizio Pubblico che rivelerebbe rapporti sessuali con la ex minorenne Noemi Letizia, parlando ripetutamente di “certi magistrati e di “certa stampa”. Il sequestro dei beni di Denis Verdini non compare, of course: “certa stampa” non si occupa di “certe notizie”.

Lorenzo Coletta

 

Dati Auditel dei Tg di mercoledì 10 aprile 2013

Tg1 – ore 13:30 4.163.000, 23,24% ore 20:00 5.776.000, 23,21%. Tg2 – ore 13:00 3.036.000, 18,57% ore 20:30 2.350.000, 8,42%. Tg3 – ore 14:30 2.183.000, 13,72% ore 19:00 2.188.000, 13,27%. Tg5 – ore 13:00 3.448.000, 20,96% ore 20:00 4.615.000, 19,25%. Studio Aperto – ore 12:25 2.325.000, 18,39% ore 18:30 995.000, 7,90%. Tg4 – ore 14:00 740.000, 4,29% ore 18:55 893.000, 5,44%. Tg La7 – ore 13:30 924.000, 5,16% ore 20:00 2.007.000, 8%.

Fonte: www.tvblog

Si può fare, si può fare!

Commenta il post