Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Sangue amaro

19 Novembre 2014, 23:19pm

Pubblicato da albertobaldazzi

scarpe-rosseI Tg di mercoledì 19 novembre - I dati sul record dei femminicidi nel 2013, con 179 donne uccise nel 70% dei casi da fidanzati, ex e mariti e in un terzo con le nude mani, campeggiano in tutte le testate, generando un diffuso senso di disgusto. Tg1 fa il giro dei centri antiviolenza frequentati da un numero sempre maggiore di donne in difficoltà che non sempre vengono protette adeguatamente. Tg2 ci ricorda che lo scorso anno ben 17 vittime avevano chiesto aiuto prima di essere uccise.

La notizia del Procuratore generale della Cassazione che ha oggi proposto la prescrizione per il magnate dell’Eternit, causa diretta della morte di migliaia di lavoratori e cittadini nelle aree dei 4 impianti italiani che per 80 anni hanno lavorato l’amianto, è accompagnata da commenti amari, con Mentana che ha quasi un moto di ribellione nel presentare il servizio. Tg2 ci ripropone le immagini delle lavorazioni che si effettuavano tra nuvole di polvere killer, senza nessuna precauzione, oltre alle testimonianze dei sopravvissuti che ancora sono a rischio asbestosi e che non accettano quello che il procuratore ha affermato: giustizia e diritto non sempre coincidono. Un altro serio motivo di avvilimento.

E sciopero sia, generale ma non di tutti i sindacati. La convergenza della Uil e della Cgil sulla data del12 dicembre non convince la Cisl; così si rischia di sminuire il valore e l’impatto dello strumento estremo dell’azione sindacale. L’unica sponda politica sembra essere Sel, e dopo il quasi accordo (riportato da tutti) di quasi tutto il Pd sul jobs act la radicalizzazione rischia di esaurirsi in un gridare alla luna. Gridano il “no alle tasse” i vertici di Forza Italia che – udite, udite! – hanno riesumato dalle stalle l’attempato ronzino; corretta copertura su Rai e La7, autostrade per Mediaset. In una “serata no”, le vicende di casa Rai con la concomitanza del successo della quotazione in borsa di RaiWay e della decisione del cda a maggioranza di opporsi al prelievo dei 150 milioni deciso dal governo, ci permettono quantomeno di sorridere di fronte allo strano schieramento della politica che Tg2 riprende assai bene: Forza Italia novella paladina del Servizio Pubblico e, addirittura, Cinque Stelle impegnata a sostenere la funzione essenziale dell’informazione di Saxa Rubra, dimentica certo di quanto Grillo scrive sul blog.

Mentana inquadra due politici in difficoltà: Verdini per l’ulteriore rinvio a giudizio nella vicenda della scuola marescialli di Firenze , e la Ministra Pd Pinotti non inquisita ma sospettata di aver approfittato con leggerezza di un passaggio dell’aeronautica militare per tornare nella sua città al termine di una missione all’estero con Renzi.

L’onda lunghissima del maltempo si manifesta ancora nei Tg; Tg3 torna in una Liguria baciata dal sole che illumina però un territorio devastato. Mediaset con qualche ora di ritardo rispetto al Tg1 di ieri richiama in servizio il crocifisso parlante di Don Camillo; “forse non è un caso”, - questo è il commento - che ieri sia stato portato in processione sugli argini del Po a Brescello, e che oggi sia tornato il sole.

Tg2 dedica lunghi minuti al ricordo di Leonardo Sciascia, a 25 anni dalla morte di un intellettuale scomodo, come sempre gli intellettuali dovrebbero essere.

Alberto Baldazzi

Datiu auditel dei Tg di martedì 18 novembre 2014 Tg1 - ore 13:30 3.917.000, 23.27% ore 20:00 6.016.000, 23.97%. Tg2 - ore 13:00 2.595.000, 16.83% ore 20:30 2.505.000, 9.25%. Tg3 - ore 14:30 1.936.000, 12.60% ore 19:00 2.131.000, 10.88%. Tg5 - ore 13:00 3.197.000, 20.53% ore 20:00 5.193.000, 18.30%. Studio Aperto - ore 12:25 2.079.000, 16.70% ore 18:30 1.055.000, 6.67%. Tg4 - ore 11.30 463.000, 7.12% ore 18:55 800.000, 4.11%. Tg La7 - ore 13:30 636.000, 3.76% ore 20:00 1.391.000, 5.48%.

Fonte:www.tvblog.it

Commenta il post

Sangue amaro 11/19/2014 23:26

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]