Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Meno male che Giorgio c’è

5 Ottobre 2012, 09:00am

Pubblicato da albertobaldazzi

napolitano_telecameradue_adn-400x300I Tg di venerdì 5 ottobre – Non c’è piaggeria nell’apertura che diverse testate (Tg 1, Tg 5, Tg2) dedicano all’odierno sferzante intervento di Napolitano da Assisi contro l’inadeguatezza della politica e il livello etico sotto la suola delle scarpe, così come non c’è retorica e banalità nelle sue parole. I suoi appelli – tutti giustificati – potrebbero forse perdere di efficacia proprio perché così frequenti e reiterati. Ma, certo, non possiamo fargliene una colpa.

Tg 3, Tg La 7 e Tg 4 scelgono per l’apertura gli studenti tornati oggi in piazza in tante città; una volta tanto non assistiamo a critiche preconcette e a difese d’ufficio dell’ordine pubblico, anche di fronte ai disordini che, certo, non sono mancati. Forse di contro ad una società civile annichilita e depressa, gli slogan, le grida e i colori di ragazzi e adolescenti sono un toccasana e scaldano i più, anche nelle redazioni di giornali e tv.

 

Per la politica segnaliamo Tg meno votati, una volta tanto, ad esacerbare le fratture nel centrosinistra, forse perché intorno alla primarie non aleggia più un tintinnio di sciabole, ma anche perché siamo a poche ore dalla “conta” dei voti nell’Assemblea Nazionale del Pd: un esercizio di democrazia certo non perfetto, a cui il Paese non sembra abituato. Sull’altro fronte i “Tg di famiglia” – supportati dal Tg 1 – hanno finalmente qualcosa da venderci, e così annunciano nobis gaudium magnum, ovvero la probabile data dicembrina per il reset del Pdl voluto da Berlusconi. Così, finalmente, Mimun, Toti e Maccari possono porre fine alla “congiura del silenzio” sulle beghe interne alla destra che è stata la regola assoluta negli ultimi giorni.

 

Buoni i servizi targati TgCom sullo spaccio a Scampia, così come quello (triplice) del Tg2 sulle italiche “incompiute”: ferrovie senza passeggeri, stazioni senza treni, dighe senza bacini idrici in un Paese che appare senza senso.

Alberto Baldazzi

 

Dati Auditel dei Tg di giovedì 4 ottobre 2012

Tg1 – ore 13:30 3.526.000, 21.17% ore 20:00 5.111.000, 21.48%. Tg2 – ore 13:00 2.891.000, 18.90% ore 20:30 2.086.000, 7.89%. Tg3 – ore 14:30 1.749.000, % ore 19:00 2.024.000, 12.51%. Tg5 – ore 13:00 3.121.000, 20.16% ore 20:00 4.512.000, 18.89%. Studio Aperto – ore 12:25 2.537.000, 20.98% ore 18:30 840.000, 6.24%. Tg4 – ore 14.00 663.000, 4.01% ore 18:55 763.000, 4.73%. Tg La7 – ore 13:30 722.000, 4.32% ore 20:00 1.904.000, 7.89%.

Fonte: www.tvblog.it

Meno male che Giorgio c’è

Commenta il post