Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

L’algebra vs. la politica

19 Aprile 2013, 16:07pm

Pubblicato da albertobaldazzi

bersani-distrutto-446x254I Tg di venerdì 19 aprile - L’abbuffata dei numeri nella seconda giornata di scrutini per il Quirinale è stata amplificata dai Tg attraverso le edizioni straordinarie, condite con i commenti dei numerosi ospiti in studio. E’ Mentana che per primo dà il responso: Prodi non ce l’ha fatta. Alle 19 nei titoli si materializza la vittoria dell’algebra sulla politica. I 100 grandi elettori, probabilmente tutti del PD, che hanno negato l’ok a Romano Prodi facendolo fermare a quota 395, si sono distribuiti in circa 50 casi su Rodotà in una decina su Cancellieri, mentre 46 sono stati i voti dispersi. Nelle edizioni delle 20, oltre ai resoconti della Waterloo del PD, si susseguono interviste, ricerche di retroscena per una situazione che in realtà, parla da sola.

Tra le prime reazioni direttamente politiche, oltre alla soddisfazione del centrodestra, Tg 4 e TG 3 già alle 19, 20 riportano quello di Matteo Renzi che sancisce il probabile affossamento della candidatura Prodi, da lui steso avanzata con forza i giorni scorsi. E’ il Senatore Mineo su Tg La7 ad essere un po’ più chiaro, si fa per dire: “Non abbiamo ancora idea di cosa fare”.

Per molti osservatori non si è trattato di un colpo di scena, ma al contrario, di un risultato atteso. Questo il leit motiv delle testate Mediaset, mentre le riunioni serali e notturne difficilmente saranno in grado di diradare le nubi che si addensano sul partito di Bersani.

La sintesi della giornata? Il PD ha proposto l’intesa istituzionale, ma i suoi rappresentanti l’hanno bocciata. Il PD – sempre lui – ha provato la carta dell’autosufficienza che, come è evidente, non c’è. Ora il partito di Bersani ha di fronte un bivio: o si “disinteressa” della questione Quirinale, lasciando altri a dare le carte, oppure prova il “terzo scenario”, ovvero la confluenza con la proposta – per quanto provocatoria e malposta – del Movimento 5 Stelle.

Fuori da piazza Montecitorio, se ieri si era materializzato il tifo da stadio per Rodotà, oggi è stata la volta di quello contro di militanti di destra, a dimostrazione che l’agonismo in politica, anche quando risulta in concreto, scalda gli animi. Amara consolazione.

Alberto Baldazzi

Dati Auditel dei Tg di giovedì 18 aprile 2013

Tg1 – ore 13:30 4.354.000, 23.61% ore 20:00 5.736.000, 24.34%. Tg2 – ore 13:00 2.759.000, 16.62% ore 20:30 2.479.000, 9.46%. Tg3 – ore 14:30 2.029.000, 12.44% ore 19:00 2.031.000, 13.12%. Tg5 – ore 13:00 3.477.000, 20.77% ore 20:00 4.240.000, 17.99%. Studio Aperto – ore 12:25 2.368.000, 18.12% ore 18:30 830.000, 6.89%. Tg4 – ore 14.00 750.000, 4.20% ore 18:55 729.000, 4.70%. Tg La7 – ore 13:30 .000, % ore 20:00 2.136.000, 8.89%.

Fonte: www.tvblog.it

L’algebra vs. la politica

Commenta il post