Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

La più odiata dagli italiani

8 Novembre 2013, 22:40pm

Pubblicato da albertobaldazzi

imu-la-tassa-piu-odiata-dagli-italiani-l-lidtsm

I Tg di venerdì 8 novembre – Tranquilli: la seconda rata dell’Imu non si pagherà. L’apertura per tutti (con l’eccezione di Studio Aperto) è su Letta che assicura gli italiani. Mentana parla di un riconoscimento ad Alfano, che ieri aveva anticipato la buona novella. “La più odiata dagli italiani” è scongiurata, anche se non si sa come si troveranno le risorse. La tassa sulla casa, della cui paternità nell’ultimo anno tutti hanno fatto a gara a svestirsi, vede affollata la passerella dei liquidatori. Un pensiero devoto corre a Renato Brunetta. Letta è molto gettonato anche per l’esplicita negazione della frase sulle balls of steels che ha invaso Tg e talk, quotidiani e siti, nelle ultime 24 ore. Non abbiamo un premier machista, è già qualcosa. Sugli emendamenti alla legge di stabilità Tg1 produce specchietti per aree politiche e lo stesso Letta, con il fido (e contestatissimo) Saccomanni, dovrà fare il gioco delle tre carte.

 

Sempre per la politica, dobbiamo tornare sulla strana percezione della “notiziabilità” che aleggia a Cologno Monzese: mentre il “caos” nel Pd continua, anche dopo lo stop al tesseramento, ad essere evidente e meritevole di ampi spazi in scaletta – per altro correttamente presenti su tutte le altre testate – i problemini del Pdl risultano “non pervenuti” per Studio Aperto, edulcorati da studio su Tg5, mentre solo Tg4 li cita, scegliendo Formigoni come punchball delle irate proteste dei lealisti.

 

Tornando per un attimo al Pd, ampio spazio per tutti alle esternazioni di D’Alema che se la prende con la stampa che avrebbe amplificato la percezione della vicenda delle tessere, all’interno di una campagna di attacco politico. Mentana non ci sta, e dice, in sostanza, “non scherziamo”.

 

Il poco simpatico sindaco leghista di Adro, finito ai domiciliari per questioni di appalti dopo essere assurto alla cronaca nazionale per i soli delle alpi con cui aveva tappezzato il polo scolastico, oltre ad aver escluso dalla mensa i bambini figli di genitori morosi, non trova nessuno disposto a difenderlo nei Tg, se si escludono Maroni e Bossi, ripresi da TgLa7. Sempre a proposito di Lega, Tg4 riporta una lunga intervista a Bossi, nella quale il Senatur conferma di voler tonare al comando per mettere le cose a posto.

 

L’amianto all’Olivetti di Ivrea (e del duo De Benedetti – Passera) continua ad affascinare i Tg Mediaset. Non sarebbe male che anche gli altri se ne occupassero. Dei biglietti finti-veri del trasporto urbano della Capitale, dopo l’accenno di ieri su TgLa7, si occupano ampiamente stasera quelli Rai e, di nuovo, Mentana: 70 milioni di euro finiti nelle tasche dei “falsari” per finanziare, forse, le diverse anime politiche romane. Il Sindaco Marino (ampiamente su Tg1) appare inviperito. Per rimanere in tema corruzione, solo il Tg3 titola sulle dichiarazione del Papa contro i devoti della “Dea tangente” (servizi sugli altri Rai e su Tg4).

 

Tg4 e Tg5 si preoccupano dell’onorabilità di Bertolaso, e in una lunga intervista gli permetto di respingere le accuse di Bruxelles alla la qualità e i costi delle newtown aquilane.

 

Tg 1 e Tg 3 mostrano le immagini dell’arrembaggio russo alla spedizione pacifista di Greenpeace. La scoperta degli stupri e delle torture da parte dei trafficanti di uomini contro i profughi disperati è apertura per Studio Aperto e, nei titoli, per Tg1, Tg3 e Tg5.

 

Apprestiamoci una un nuovo mini- serial: Tg 4 e Tg5 appaiano chiaramente adirati per la decisione del Tribunale dei Minori piemontese che ha “strappato” la figlia di tre anni ai genitori perché troppo anziani.

 

Alberto Baldazzi

Dati auditel dei TG di giovedì 7 ottobre Tg1 - ore 13:30 3.521.000, 20,79% ore 20:00 5.536.000, 21,79%. Tg2 - ore 13:00 2.698.000, 17,73% ore 20:30 1.899.000, 7,07%. Tg3 - ore 14:30 1.677.000, 11,10% ore 19:00 2.239.000, 11,67%. Tg5 - ore 13:00 3.107.000, 20,13% ore 20:00 4.892.000, 19,23%. Studio Aperto - ore 12:25 1.971.000, 16,66% ore 18:30 1.086.000, 7,05%. Tg4 - ore 14.00 697.000, 4,22% . Tg La7 - ore 13:30 715.000, 4,21% ore 20:00 1.554.000, 6,09%.

Fonte:www.tvblog.it

La più odiata dagli italiani

Commenta il post

La più odiata dagli italiani 11/08/2013 22:41

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]