Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Killer in gabbia, italiani tranquilli

20 Dicembre 2013, 22:43pm

Pubblicato da albertobaldazzi

download-1I Tg di venerdì 20 dicembre – Possiamo dormire sogni tranquilli dopo l’arresto dei due killer “evasi” grazie ai permessi dei giudici di sorveglianza. Questo, almeno, ci propinano in apertura tutti i Tg, con l’eccezione di TgLa7. Per fortuna il tormentone psicotico è durato “solo” quattro giorni, debitamente supportato proprio dall’informazione dei siti, dei quotidiani e dei Tg. Intendiamoci: nessuno fa il tifo per i ladri e contro le guardie, e non è che faccia piacere che personaggi definiti “serial killer” girino tranquilli per le nostre strade. Inoltre le afasie che hanno caratterizzato i responsabili del carcere di Marassi non inducono certo alla tranquillità. Ma abbiamo dovuto attendere il Tg1 di stasera per sapere che i permessi rilasciati dai giudici di sorveglianza sono stati nel 2012 quasi 25.000, mentre il numero di chi li ha utilizzati per darsi alla macchia non supera quota 50, ovvero meno dello 0,2%. Inoltre i due “serial killer” avevano scontato le condanne per i reati più gravi e si trovavano nelle patrie galere l’uno per rapina, l ‘altro per evasione dagli arresti domiciliari e sarebbero presto usciti. Le dichiarazioni di Alfano che ha parlato di grande vittoria dello Stato, ripreso per questo da tutti i Tg, e la decisione della rimozione del direttore di Marassi per “incaute” dichiarazioni presa dalla Ministra Cancellieri, sono le ciliegine su una torta messa in forno per nutrire gli appetiti giustizialisti e le angosce degli italiani. E’ eccessivo pretendere dai Tg un’informazione più corretta, documentata e meno alla rincorsa dei facili ascolti?

In clima natalizio, prova di coraggio di Enrico Letta che, rispondendo alle critiche di sindacati, comuni, opposizioni, mezza maggioranza e Confindustria, ha negato di voler indossare i panni di un munifico Babbo Natale dicendo “sì” alle richieste a 360 gradi: nei titoli per quasi tutti. Intanto la finanziaria, ottenuto il primo sì alla Camera, già si prepara ad un primo maquillage sulle detrazioni per la casa e per tacitare i sindaci. Letta, Renzi, Alfano: l’eterno triangolo si ripropone, almeno nella vulgata dei Tg, sulla riforma delle legge elettorale che tanto affascina soprattutto i tg Mediaset che vedono nella querelle l’occasione per scompaginare le ristrette alleanze.

Alla nostra domanda di ieri sera: “chi ha lavorato per l’emendamento anti- comuni e pro biscazzieri ?”, cerca di rispondere Enrico Mentana con un servizio che identifica la responsabile, ma non ne accetta le spiegazioni di parte. Per il Direttore del TgLa7 (e anche per noi) è evidente la “manina” delle lobby del gioco d’azzardo. Nei titoli di quasi tutti le scuse del Pd e l’assicurazione da parte di Letta che si è trattato di un errore che verrà recuperato.

Il nuovo arresto di Lavitola per indebite pressioni su Impregilo, con annesse ulteriori rivelazioni su presunte prostitute procurate per il Cavaliere a Panama e relativi filmetti, ci riporta a qualche anno fa e non scalda più di tanto. Lo steso vale per le dichiarazioni dell’immancabile Ghedini, che campeggia su Mediaset e non solo. Tra tanti dubbi, una cosa è certa: Lavitola e il suo entourage possono essere in tutto in parte millantatori, ma l’ex direttore dell’Avanti non era amico nostro, bensì di Berlusconi.

Nel consueto approfondimento quotidiano Tg2 ci fa sapere che l’autotrasporto pubblico in Italia è al contempo il più costoso ed il più inefficiente d’Europa.

C’è modo e modo per interpretare il clima festivo anche tra testate cugine. Tg5 e Tg4 (ma anche Tg1) mandano in onda un servizio sui regali sicuri per i bambini, mentre Studio Aperto ci assicura che la moda del momento è l’autoscatto natalizio per gli auguri dei vip ai propri fan.

Alberto Baldazzi

Dati auditel dei TG di giovedì 19 dicembre 2013 Tg1 - ore 13:30 3.890.000, 22,97% ore 20:00 5.369.000, 22,50%. Tg2 - ore 13:00 2.679.000, 17,88% ore 20:30 1.946.000, 7,53%. Tg3 - ore 14:30 1.832.000, 11,71% ore 19:00 1.931.000, 10,24%. Tg5 - ore 13:00 3.022.000, 19,91% ore 20:00 4.822.000, 20,14%. Studio Aperto - ore 12:25 1.947.000, 16,45% ore 18:30 1.142.000, 7,42%. Tg4 - ore 14.00 730.000, 4,42% ore 18:55 835.000, 4,44%. Tg La7 - ore 13:30 874.000, 5,14% ore 20:00 1.745.000, 7,24%.

 

Fonte:www.tvblog.it

Killer in gabbia, italiani tranquilli

Commenta il post

Osservatorio tg. Killer in gabbia, italiani tranquilli | nandocan magazine 1 12/21/2013 11:02

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]

Killer in gabbia, italiani tranquilli 12/20/2013 22:46

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]