Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Ite, missa est

21 Dicembre 2012, 15:57pm

Pubblicato da albertobaldazzi

ihax8-523x254I Tg di venerdì 21 dicembre – La liturgia bucherellata e sdrucita della sedicesima legislatura si rispecchia nell’ “ultimo giorno di scuola “, così definito da TG La 7 che presenta un servizio niente male sui “saluti” tutt’altro che affettuosi tra i banchi dei più discoli. Il commiato di Veltroni – ripreso da diverse testate - sembra roba dell’800. L’ex Idv Barbato abbandona con gesti semi-scurrili, mentre anche il governo ci mette del suo, con la ministra Fornero che nel pomeriggio si tura le orecchie per non ascoltare un intervento leghista.

Tutti i titoli, subito dopo le dimissioni “ non per colpa dei Maya” nelle mani di Napolitano, riportano le carezze di Berlusconi a Monti, abituato a fare comunque e “quantunquemente” il padrone, che preannuncia per ripicca a qualche mancata telefonata il no alla eventuale salita del Prof. al Quirinale: bisognerebbe avvertirlo che non comanderà più, e che si dovrà accontentare di tiranneggiare il “partitino proprietario”.

Intanto anche il Tg 2 intervista “in esclusiva” Berlusconi, al sesto giorno di accanimento mediatico. Un vero scoop giornalistico, anche se il cavaliere-pensiero trasuda oramai spontaneamente dai tombini e genera echi dalle Alpi alle Piramidi.

A proposito di Berlusconi, TG la 7 si sofferma sull’Alitalia che dopo il decollo affidato ai capitani coraggiosi con tanto di esborso di 3 miliardi a carico del pubblico erario, non riesce a prendere quota e tanto meno ad atterrare. Il 12 gennaio la compagnia dovrà indossare il tricolore francese o, in alternativa, ritornare pubblica. Cavaliere, grazie!

TG 2, tra gli altri, riporta le amare riflessioni della Ministra Severino per il mancato varo del provvedimento sulle misure alternative al carcere; carcere che “svanisce” per Sallusti, graziato dal Quirinale. Ampi servizi per tutti su questa “toppa” che non sana il tessuto tarlato delle norme sulla diffamazione a mezzo stampa.

Sempre il Tg 2 riporta la campagna di Articolo21 contro l’accanimento mediatico di cui sopra cui siamo tutti sottoposti in barba al corretto comportamento dell’informazione, sia pubblica che privata; oggi l’incontro con Bersani.

Solo il Tg 3 riporta la giornata Onu contro le mutilazioni genitali femminili, così come le proteste estreme dei lavoratori di un’altra azienda mineraria sarda.

La fine del mondo non c’è stata, e così Studio Aperto ha ripreso il faticoso cammino che ci introduce nei meandri di ex atlete diventate escort di lusso, nell’osservazione ravvicinata e plurima di tatuaggi erotici, e in uno speciale dedicato ad una politica di grido: Nicole Minetti, ovviamente ripresa per le sue doti intellettuali.

Alberto Baldazzi

Dati auditel dei TG di giovedì 20 dicembre Tg1 – ore 13:30 3.922.000, 22,68% ore 20:00 5.457.000, 22,41%. Tg2 – ore 13:00 2.764.000, 17,79% ore 20:30 2.112.000, 7,98%. Tg3 – ore 14:30 2.157.000, 13,18% ore 19:00 2.302.000, 12,44%. Tg5 – ore 13:00 3.114.000, 19,85% ore 20:00 5.272.000, 21,68%. Studio Aperto – ore 12:25 2.302.000, 18,59% ore 18:30 1.060.000, 6,96% (1P); 733.000, 4,17% (2P). Tg4 – ore 14.00 688.000, 4,04% ore 18:55 973.000, 5,28%. Tg La7 – ore 13:30 864.000, 4,99% ore 20:00 2.131.000, 8,69%.

Fonte:www.tvblog.it

 

Ite, missa est

Commenta il post