Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

In fila ordinata sotto il Quirinale

23 Aprile 2013, 11:02am

Pubblicato da albertobaldazzi

quirinale-fila-600x254

I Tg di martedì 23 aprile - Anche i TG, come buona parte delle forze politiche, hanno seguito con ordine e tra apprezzamenti trasversali le indicazioni di Napolitano. Non è certo colpa del vecchio-nuovo Presidente se tutti guardano a lui come ad un maestro severo ma giusto. I TG Mediaset fanno eco a Berlusconi, il più soddisfatto delle consultazioni lampo di giornata. Su Tg 1 Ferruccio De Bortoli parla delle larghe intese come di un atterraggio nella realtà dopo un’ubriacatura settaria. La direzione del Pd esprime con voce alquanto fioca l’ok alle indicazioni del Quirinale: scelta inevitabile, quanto avvilente. Il clima a metà tra depressione e incazzatura si coglie bene nel servizio del Tg 2 girato nelle sezioni Pd del bolognese. In attesa del candidato premier che (probabilmente) sarà comunicata domani mattina, Enrico Mentana commenta i buoni numeri di borsa e spread collegandoli con la propensione dei mercati alla stabilità che Napolitano garantirebbe.

Irreggimentati quasi tutti i Tg sui dati forniti oggi dall’Istat che parlano da soli: la spesa ai discount e i risparmi sulle spese sanitarie che gli italiani sono costretti a fare. Anche per i Tg sembrano giunte, dunque, le larghe intese.

Non ci consola il servizio del Tg 2 (stasera, come vedremo, molto interessante) che ci racconta dei cittadini tedeschi che preferiscono qualche giorno in carcere al pagamento di multe arretrate e infrazioni altrimenti sanzionabili. Le notizie di “movimento” vengono stasera da Parigi e sono riprese, anche queste, un po’ da tutti: l’approvazione del matrimonio e dell’adozione per le coppie gay d’oltralpe fa bella mostra di sè sui Tg Rai, Tg 5 e TG La 7.

TG 5 ci segnala che la crisi e la cassa integrazione riguarda oramai anche la classica figura della segretaria, di cui molti professionisti fanno ormai a meno. Il Tg 2, infine si ricorda che 35 anni fa veniva ucciso dalla mafia Peppino Impastato e mostra una lettera anonima di un anno precedente alla morte che segnalava la sua condizione di pericolo e l’abbandono anche da parte degli ambienti della sinistra.

Lorenzo Coletta

 

 

 

Dati Auditel dei Tg di lunedì 22 aprile 2013

Tg1 – ore 13:30 4.193.000, 22,64% ore 20:00 6.169.000, 24,13%. Tg2 – ore 13:00 3.156.000, 18,58% ore 20:30 2.801.000, 9,92%. Tg3 – ore 14:30 2.425.000, 14,77% ore 19:00 2.705.000, 14,76%. Tg5 – ore 13:00 3.494.000, 20,44% ore 20:00 4.946.000, 19,32%. Studio Aperto – ore 12:25 2.472.000, 17,87% ore 18:30 1.001.000, 6,61%. Tg4 – ore 14.00 765.000, 4,28% ore 18:55 897.000, 4,86%. Tg La7 – ore 13:30 1.053.000, 5,67% ore 20:00 2.623.000, 10,04%.

Fonte: www.tvblog.it

 

In fila ordinata sotto il Quirinale

Commenta il post