Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Il marcio su Roma

5 Dicembre 2014, 00:26am

Pubblicato da albertobaldazzi

marcioI Tg di giovedì 6 dicembre - 13 minuti in apertura su Tg4 sull’omicidio del bambino di Ragusa; 13 minuti in apertura su Tg3 per Mafia-Roma: il mondo è bello perché è vario. La vicenda di Loris, nel giorno in cui franano le fragili ricostruzioni d’ambito familiare, è in apertura anche su Studio Aperto, mentre per fortuna sulle altre testate è più correttamente inserita nella seconda parte delle edizioni.

Segnaliamo che oramai il vaccino antinfluenzale killer è uno sbiadito ricordo e che, senza nessuna autocritica, chi ha speculato sulle paure degli anziani, contribuendo probabilmente all’aumento delle morti tra le classi anagrafiche più a rischio, oggi sta facendo new business con la morbosità di cui, dopo TgLa7 delle scorse serate, parla esplicitamente il Tg3 di serata.

Tornando a Mamma Mafia, Tg5 dà ampio spazio al collega Lirio Abbate che autorevolmente spiega il funzionamento dei “4 re di Roma”, i burattinai malavitosi che tirano i fili della politica corrotta. Ampi servizi per tutti, con Mediaset che privilegia il “colore” delle cooperative, mentre tutti riprendono la crisi di coscienza in casa Pd, con interventi tutt’altro che negazionisti di Orfini e Bindi. Solo Gasparri, presenti sia in Rai che in Mediaset, macina la vecchia politica dei distinguo nelle responsabilità, giocando sull’oggi (giunta di sinistra) e sullo ieri pomeriggio (giunta di destra) che però sarebbe collocato in ere geologiche passate sempre più evidente che immigrati e rom, protagonisti negativi per alcuni politici nazionali e diversi corifei nei talk, in pochi giorni sono passati di ruolo: da carnefici a vittime di sfruttamento da parte di tanti “bravi italiani” e di pezzi non irrilevanti della politica e dell’amministrazione. Non casualmente l’intervento odierno di Papa Francesco (ampiamente ripreso in Rai) è indirizzato a chi sfrutta per arricchirsi la condizione dei poveri e degli emarginati. Anche intorno alla giunta Marino sembra mutato il clima: da “marziano” anche per parte del Pd (da ieri commissariato), a “marziano” per i corruttori e i malavitosi che nelle intercettazioni segnalano come sia stato impossibile intercettarlo.

Dopo anni di polemiche e di richiami, ieri ha vagito l'autoriciclaggio, all'interno del provvedimento sull'emersione dei beni e dei soldi evasi ed elusi in Italia e soprattutto all'estero. Mentana è l'unico che ne parla nei titoli, segnalando che la decisione è comunque tardiva ma che, per fortuna, non si deve parlare di un ulteriore condono.

Poco altro nei Tg di serata, se si esclude la clamorosa illuminazione (su Mediaset ma anche in Rai) della bond-girl Monica Bellucci, splendida cinquantenne che allieterà il grande schermo anche degli italiani tra un annetto con l’ennesimo pompatissimo James Bond.

Alberto Baldazzi

Dati auditel dei Tg di mercoledì 3 dicembre 2014 Tg1 - ore 13:30 3.857.000, 22,65% ore 20:00 6.314.000, 25,07%. Tg2 - ore 13:00 2.623.000, 17,10% ore 20:30 2.503.000, 9,35%. Tg3 - ore 14:30 2.158.000, 13,53% ore 19:00 2.129.000, 10,92%. Tg5 - ore 13:00 3.460.000, 22,28% ore 20:00 5.569.000, 21,89%. Studio Aperto - ore 12:25 1.864.000, 14,90% ore 18:30 1.102.000, 6,79%. Tg4 - ore 11:30 459.000, 6,67% ore 18:55 975.000, 5,01%. Tg La7 - ore 13:30 724.000, 4,24% ore 20:00 1.369.000, 5,41%.

Fonte:www.tvblog.it

Commenta il post

Il marcio su Roma 12/05/2014 00:39

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]