Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

Confusione

14 Ottobre 2013, 20:15pm

Pubblicato da albertobaldazzi

jI Tg di lunedì 14 ottobre – I Tg di serata si diffondono in apertura sulle indiscrezioni della legge di stabilità, con l’eccezione di TgLa7 che esordisce con le polemiche sull’amnistia. Partiamo da questo argomento. Il sondaggio di Tg3 rivela che gli italiani in maggioranza sarebbero contrari, e che anche sull’abolizione del reato di clandestinità sul filo di lana vincerebbero quelli che vogliono lasciare le cose come stanno. Le risposte sono trasversali agli schieramenti e alle diverse aree culturali, e confermano il giudizio espresso nel nostro titolo. Non potrebbe essere diversamente, visti gli interventi recentissimi di Renzi e quello di Quagliariello sui provvedimenti di clemenza. Il segretario in pectore del Pd, mentre da una parte “è in linea” con diversi esponenti del suo partito sul tema clandestinità, litiga con altri e soprattutto con Letta (e indirettamente con Napolitano) sulla questione amnistia. Mai come in questi giorni i Tg Mediaset appaiono “vicini” al Quirinale. Quagliariello (ripreso da tutti e fin dai titoli da Tg 3 e Studio Aperto), come uno sparviero spicca il volo dalla sua colombaia per affermare “preventivamente” che discriminare Berlusconi in caso di amnistia sarebbe un’infamia. Tg4 “offre” quattro minuti e quindici secondi al monologo di un Brunetta che, sulla giustizia, parla di tutto e del contrario di tutto. Arriva a dire che solo i ricchi se la cavano nel braccio di ferro con i giudici e beneficiano della prescrizione; ma tutto fa brodo e suona come premessa al vero clou del comizio catodico: i “cattivi” che vogliono far fuori Berlusconi dal Senato, addirittura con il voto segreto. Su Tg4 Quagliariello dice inoltre che la Ministra Cancellieri gli ha dato ragione, mentre Tg 1 e Tg2 mettono in evidenza le dichiarazioni della titolare della Giustizia che ribadisce che mai la clemenza ha interessato i reati finanziari.

Sulla legge di stabilità prevale l’aspetto descrittivo, con servizi un po’ timorosi visto che per ora solo di indiscrezioni si tratta. Il più esplicito e meno entusiasta appare Mentana, che ironizza sugli acronimi “simpatici” che contraddistinguono la riformulazione delle imposte sulla casa, sulla pubblica illuminazione e sui rifiuti. La Lorenzin, a lungo intervistata da TG5, si inserisce nella gloriosa tradizione di Ministra di lotta e di governo, rispedendo ai mittenti Letta e Saccomanni l’ipotesi di tagli alla Sanità per tre miliardi di euro. Anche qui la confusione è spalmata in quantità industriali.

L’operazione Mare Nostrum è seguita attraverso la conferenza stampa di Alfano e Mauro; Tg 2 presenta un servizio che riprende le varie tappe di un viaggio di disperati in grado di rendere più di duecentomila dollari di utile al trafficante di uomini.

L’ennesimo decollo dell’Alitalia, contro cui soffia il vento della British Airways che contesta l’eventuale aiuto di stato per l’intervento di Poste Italiane, vede i Tg in attesa davanti alle sale del Cda in corso, con l’incognita del comportamento di Air France. TGLa 7 è quello che meglio racconta gli spasmi della trattativa.

Dopo aver dominato il weekend dell’informazione, il destino della salma di Priebke è ancor presente nei titoli per Tg1, Tg4 e Tg5 e nei servizi per gli altri. Il disprezzo che giustamente ha accompagnato fino ai suoi ultimi giorni il centenario nazista, inevitabilmente lo insegue, non sappiamo ancora in quale tomba. Speriamo che presto si smetta di parlarne.

Alberto Baldazzi

Dati auditel dei TG di domenica 13 ottobre 2013 Tg1 - ore 13:30 5.094.000, 29,19% ore 20:00 5.276.000, 22,76%. Tg2 - ore 13:00 2.713.000, 16,38% ore 20:30 1.559.000, 6,16%. Tg3 - ore 14:30 1.633.000, 9,54% ore 19:00 2.404.000, 13,36%. Tg5 - ore 13:00 2.949.000, 17,63% ore 20:00 4.655.000, 20,04%. Studio Aperto - ore 12:25 1.513.000, 10,82% ore 18:30 1.269.000, 8,40%. Tg4 - ore 14:00 535.000, 3,08% ore 18:55 915.000, 5,11%. Tg La7 - ore 13:30 687.000, 3,95% ore 20:00 1.354.000,5,77%.

Fonte:www.tvblog.it

Confusione

Commenta il post

Osservatorio Tg – Confusione | nandocan magazine 1 10/15/2013 09:47

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]

Confusione 10/14/2013 21:17

[…] LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE […]