Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Albertobaldazzi

A.A.A. Lavoro cercasi

30 Novembre 2012, 17:07pm

Pubblicato da albertobaldazzi

lavoroI Tg di venerdì 30 novembre - I 20mila posti a rischio per la chiusura dell’Ilva (“salvati” dal decreto di Palazzo Chigi) illanguidiscono rispetto ai 90mila disoccupati in più nell’ultimo mese e ai 640mila posti perduti nell’ultimo anno. I dati resi noti oggi campeggiano nei titoli dei Tg di serata, e non consolano le dichiarazioni di Grilli secondo cui l’11,1% del dato generale ed il 36,5% di disoccupazione giovanile erano “attesi”, in un quadro europeo in peggioramento.

Sull’Ilva il decreto è accolto con comprensibile entusiasmo dai lavoratori del gruppo (bello il servizio del Tg 3 sull’attesa carica di tensione tra i lavoratori liguri), ed anche la politica sembra soddisfatta; critica invece l’associazione nazionale dei magistrati che (Tg 1 e Tg la 7) contesta lo scavalcamento della Procura di Taranto: un altro braccio di ferro di cui non si sentiva proprio il bisogno.

Il “certificato di nascita” rilasciato dall’ONU alla Palestina provoca nei Tg reazioni diverse, con Enrico Mentana che segnala il “cambio di posizione” del governo attuale, rispetto al precedente, avvenuto senza un dibattito parlamentare. TG 4 è “scatenato” ed in un servizio carico d’ira fa balenare l’acquiescenza di Monti e Terzi alla Francia di Hollande che “sarebbe” in realtà alleato di Hamas se non addirittura dell’Iran. Un tradimento, dunque, come quello ventilato dall’edizione odierna de Il Giornale che aveva parlato di cedimento di Monti a Bersani. Su TG 2 interviene D’Alema che apprezza, ma parla della necessita di un maggior coordinamento europeo. Sempre su Tg 2 Fiamma Nirenstein tuona contro il voto al Palazzo di Vetro e la decisione italiana.

Il coup de theatre di Sallusti che invita la procura di Milano ad arrestarlo per il rifiuto degli arresti domiciliari che risulterebbero nel suo caso un privilegio, campeggia doverosamente su tutte le testate.

Concludiamo con un servizio di pessimo gusto di Studio Aperto; prima di citarlo, una premessa: non siamo moralisti, ci piacciono i comici e adoriamo Crozza. Ma il giornalista di Studio Aperto che illustrando la decisione di un bordello tedesco di abbassare le tariffe per i disoccupati, ha “precisato” che lo sconto non vale per i disoccupati italiani, ha tentato di emulare Crozza senza averne le phisique du role. In più, all’interno di un TG.

Alberto Baldazzi

Dati Auditel dei Tg di giovedì 29 novembre 2012

Tg1 – ore 13:30 3.872.000, 20,89% ore 20:00 5.638.000, 21,49%. Tg2 – ore 13:00 2.977.000, 17,63% ore 20:30 2.166.000, 7,55%. Tg3 – ore 14:30 1.972.000, 11,92% ore 19:00 2.573.000, 12,88%. Tg5 – ore 13:00 3.575.000, 20,91% ore 20:00 5.609.000, 21,40%. Studio Aperto – ore 12:25 2.173.000, 16,32% ore 18:30 1.238.000, 7,51% (1P); 923.000, 4,85% (2P). Tg4 – ore 14.00 798.000, 4,48% ore 18:55 1.032.000, 5,20%. Tg La7 – ore 13:30 735.000, 3,97% ore 20:00 2.043.000, 7,78%.

Fonte: www.tvblog.it

A.A.A. Lavoro cercasi

Commenta il post